Arresto per danneggiamento

Scaraventa a terra gli scooter e calcia le serrande, arrestato 23enne a Verona

Alcuni residenti hanno cercato di ostacolare il lavoro degli agenti

Scaraventa a terra gli scooter e calcia le serrande, arrestato 23enne a Verona
Cronaca Verona Città, 24 Agosto 2021 ore 17:23

Resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento: sono questi i reati contestati a un 23enne arrestato ieri sera dagli agenti delle Volanti, dopo aver creato scompiglio in via Muro Padri.

Scaraventa a terra i motorini parcheggiati

Gli operatori sono intervenuti a seguito della segnalazione giunta, poco dopo le 22, alla Centrale Operativa della Questura, per un uomo molto alterato che stava scaraventando a terra, danneggiandoli, alcuni scooter regolarmente posteggiati in via Muro Padri e tirava calci alle serrande di alcuni negozi. Dopo aver attirato l’attenzione di passanti e residenti in zona, il giovane è scappato verso Piazza Isolo, ma è stato prontamente bloccato dagli agenti delle Volanti. Il 23enne, visibilmente alterato, si è da subito opposto con vigore agli operatori intervenuti, tanto da rendere necessario l’ausilio di altri poliziotti.

Alcuni residenti hanno cercato di ostacolare il lavoro degli agenti

Durante le concitate fasi dell’arresto, l’operato degli agenti è stato ostacolato dal comportamento di alcuni residenti che hanno ripreso con i propri cellulari le fasi dell’intervento con l’intento – secondo quanto è finora emerso – di vanificare l’operato dei poliziotti. Al termine degli accertamenti, il giovane è stato arrestato per danneggiamento, mentre è ancora in corso la valutazione di eventuali responsabilità ascrivibili ai presenti. Questa mattina, il giovane è comparso davanti al giudice che ha convalidato l’arresto.