Verona

Scende dal treno e si consegna alla Polizia Ferroviaria: “Sono ricercato”

Oltre ad essere pregiudicato, era da poco ricercato per aver commesso un furto di ingente valore in abitazione in concorso con dei complici.

Scende dal treno e si consegna alla Polizia Ferroviaria: “Sono ricercato”
Cronaca Verona Città, 17 Febbraio 2021 ore 16:26

La Polizia Ferroviaria ha arrestato, nella stazione di Verona Porta Nuova, un cittadino italiano ventisettenne ricercato dall’Autorità Giudiziaria di Palermo.

Si è consegnato alla Polizia Ferroviaria

Un fatto singolare quello che è successo alla stazione di Verona Porta Nuova dove un ventisettenne ha deciso di consegnarsi spontaneamente alla Polizia Ferroviaria.

Il ragazzo, appena sceso dal treno proveniente dalla Germania, ha contattato una pattuglia di poliziotti, impegnati nei controlli ai viaggiatori, dichiarando di essere ricercato e di volersi consegnare.

Il controllo nella banca dati

Gli Agenti, dopo aver ascoltato il  ventisettenne hanno eseguito un rapido controllo nella banca dati “Interforze” dove è emerso che il giovane, oltre ad essere pregiudicato, era da poco ricercato per aver commesso un furto di ingente valore in abitazione in concorso con dei complici.

Il giovane è stato condotto nel carcere di Verona a disposizione della Procura della Repubblica siciliana.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli