Menu
Cerca

Sciopero e presidio al Gruppo Sime contro i 22 esuberi

Fiom Cgil e Uilm Uil hanno proclamato oggi uno sciopero negli stabilimenti del Gruppo.

Sciopero e presidio al Gruppo Sime contro i 22 esuberi
Cronaca Legnago e bassa, 23 Gennaio 2019 ore 15:34

Sciopero e presidio al Gruppo Sime contro i 22 esuberi.

I lavoratori in strada

“La direzione dell’azienda non è disponibile a ritirare le procedure di licenziamento per i 22 esuberi nella fonderia di San Giovanni Lupatoto”. I sindacati Fiom Cgil e Uilm Uil hanno proclamato per oggi uno sciopero negli stabilimenti del Gruppo Sime a Legnago, alla Press Metal di Veronella e a San Giovanni Lupatoto dove i dipendenti sono 67.

Fumata nera nell’incontro di lunedì

“Nell’incontro di lunedì la direzione del gruppo ha espresso parere contrario a ogni nostra richiesta” sostengono i rappresentani dei lavoratori. “L’alternativa ai licenziamenti è la chiusura”, aveva dichiarato Franco Macchi, direttore operations di Sime. I 260 dipendenti si sono riuniti questa mattina in presidio organizzato davanti ai cancelli della sede di Legnago.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli