Scontro a Pizzoletta, la vittima è il pizzaiolo Luca Setti

Alla guida dell'auto invece un ragazzo del '91

Scontro a Pizzoletta, la vittima è il pizzaiolo Luca Setti
Cronaca 04 Aprile 2017 ore 19:26

Alla guida dell'auto invece un ragazzo del '91

Luca Setti, 51 anni, con residenza a Mantova ma domiciliato a Villafranca in Corso Vittorio Emanuele II, è l'uomo che era alla guida della Yamaha xt 550 che alle 13.30, in via Piave, esattamente davanti al negozio "Sonia spose", ha impattato contro la Ford Max bianca guidata da un giovane del 1991 che stava svoltando verso casa sua.

La vittima da qualche mese lavorava presso la pizzeria Al Viandante, ma in precedenza aveva colloborato anche con la pizzeria Civico2.

Nel tratto di strada è presente la linea tratteggiata ma, secondo le prime ricostruzioni, il giovane, forse a causa del sole esattamente di fronte a lui, non avrebbe visto la moto, iniziando la manovra di svolta: a quel punto il centauro non ha potuto evitare l'impatto e ha colpito in pieno la fiancata dell'auto, morendo sul colpo.

Sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Villafranca che si sono occupati anche dei rilievi, e l'elisoccorso del 118: i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo e visitare l'automobilista, rimasto leggermente ferito dai vetri e dall'esplosione dell'air bag. A deviare il traffico la Polizia municipale di Villafranca.

Proprio il giovane, con un rivolo di sangue alla testa, continuava a girare intorno al luogo della tragedia con la testa tra le mani, consolato dalla fidanzata. Per lui si profila la contestazione dell'articolo 589-bis del Codice penale, l'omicidio stradale, che punisce chiunque cagiona, per colpa, la morte di una persona a seguito della violazione delle norme che disciplinano la circolazione stradale (in questo caso la mancata precedenza durante la svolta). La pena, in questo caso, è quella della reclusione da due a sette anni.

Le immagini del tragico incidente, clicca QUI.