Perquisizione

Scoperta in una casa a Isola Rizza una stanza adibita a serra con 40 piante di marijuana, arrestate due persone

Si tratta di due uomini, rispettivamente classe 1963 e 1982.

Scoperta in una casa a Isola Rizza una stanza adibita a serra con 40 piante di marijuana, arrestate due persone
Legnago e bassa, 05 Ottobre 2020 ore 18:13

Nella serata di venerdì 2 ottobre 2020, a conclusione di una mirata attività di indagine svolta dai Carabinieri di Oppeano, in località Isola Rizza, i militari hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, due cittadini italiani residenti in zona, per concorso in produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo “marijuana” (art.110 del c.p. et art.73 d.p.r. n.309/1990).

La perquisizione

I due uomini, rispettivamente classe 1963 e 1982, a seguito di una perquisizione domiciliare, venivano deferiti all’autorità giudiziaria in quanto all’interno dell’abitazione di uno dei due, veniva rinvenuta una stanza adibita a “serra” termo-isolata con pellicola e polistirolo nonché termo-riscaldata da varie lampade u.v. ed alogene in funzione con relativi ventilatori, numerosi trasformatori di costruzione artigianale e materiale vario per la produzione. Oltre all’occorrente per la coltivazione e il confezionamento, venivano sequestrate numerose piante di marijuana (circa 40) di varie altezze, da cm.60 a cm.150; altrettante piantine appena germogliate, oltre a grammi 650 circa di foglie ed infiorescenze essiccate, nonché 450 grammi circa di foglie ed infiorescenze appena staccate e vari bulbi per l’innesto di semi e piante.

Uno è finito in carcere

I due sono stati posti a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa della convalida che ha avuto luogo stamane, a conclusione della quale il cinquantasettenne è stato posto ai domiciliari mentre per il più giovane, è stata disposta la detenzione in carcere presso la casa circondariale di Verona Montorio.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità