Rinvenimento

Sequestrate 5 piante di cannabis a Porto di Legnago in un terreno da tempo incolto

La zona era da tempo monitorata dai militari in quanto si presta a tale tipologia di reato.

Sequestrate 5 piante di cannabis a Porto di Legnago in un terreno da tempo incolto
Legnago e bassa, 12 Ottobre 2020 ore 15:37

Proseguono i controlli sul territorio.

Trovate in un campo

Nella mattinata di oggi 12 ottobre 2020, in Porto di Legnago, nei pressi del locale depuratore lungo la ferrovia Legnago – Monselice, all’interno di un vasto appezzamento di terreno da tempo incolto, nel contesto di attività di polizia giudiziaria atte a contrastare l’illecito commercio di sostanze stupefacenti in questo territorio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Legnago hanno rinvenuto, recuperato e e sottoposto a sequestro, cinque piante di cannabis di notevoli dimensioni, coltivate in altrettanti vasi in plastica e opportunamente irrorate e concimate.

Avviate le indagini

La zona, prevalentemente isolata ed agricola, era da tempo monitorata dai militari in quanto si presta a tale tipologia di reato. Le piante sono state immediatamente sequestrate in attesa di quanto la competente autorità giudiziaria vorrà disporre in merito. Al momento
sono in corso opportuni accertamenti per addivenire all’identificazione dei responsabili.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità