Verona

Si aggira con arnesi da scasso fra le bici in sosta all’Ospedale di Borgo Trento: 56enne nei guai

Mostratosi particolarmente agitato, il controllato ha dovuto letteralmente “vuotare il sacco”.

Si aggira con arnesi da scasso fra le bici in sosta all’Ospedale di Borgo Trento: 56enne nei guai
Cronaca Verona Città, 18 Agosto 2021 ore 14:11

Numerose segnalazioni di furti nei pressi dell’Ospedale di Borgo Trento, pervenute dai cittadini, hanno fatto sì che i Carabinieri della Stazione di Parona Valpolicella, già quotidianamente impegnati nei servizi di controllo e prevenzione dei reati sul territorio, concentrassero le verifiche e le forze proprio nelle aree adiacenti e pertinenti quel nosocomio.

Si aggira con arnesi da scasso fra le bici in sosta all’Ospedale di Borgo Trento

Così, predisposta l’ennesima pattuglia dedicata a tale specifico servizio, intorno alle ore 12 di ieri, martedì 17 agosto 2021 i militari individuavano un uomo che si aggirava insistentemente attorno alle biciclette posteggiate nelle apposite rastrelliere attigue al Polo Ospedaliero Confortini.

Considerato il comportamento del sospettato, i Carabinieri decidevano di eseguire un controllo sulla sua persona. Mostratosi particolarmente agitato, il controllato ha così dovuto letteralmente “vuotare il sacco”: difatti nello zainetto che portava al seguito sono stati rinvenuti arnesi atti allo scasso, tra cui un tronchesino, tipico strumento impiegato nei furti di biciclette.
L’uomo, un veronese di 56 anni, già noto alle forze dell’ordine poiché pregiudicato per vari reati fra cui i furti, è stato quindi deferito in stato di libertà all’A.G. di Verona per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.