Cronaca
Verona

Si libera dello stupefacente alla vista dei Carabinieri: pusher nei guai

Il capo pattuglia ha recuperato l’involucro che conteneva 500 grammi di hashish, mentre il collega ha rincorso e fermato il giovane.

Si libera dello stupefacente alla vista dei Carabinieri: pusher nei guai
Cronaca Verona Città, 06 Ottobre 2021 ore 17:34

Nel corso di servizi mirati al contrasto dello spaccio di droga, martedì pomeriggio 5 ottobre 2021, i Carabinieri della Stazione di San Michele Extra hanno tratto in arresto un ventinovenne italiano, residente in città e con precedenti, per detenzione di sostanze stupefacenti.

Si libera dello stupefacente alla vista dei Carabinieri

Il giovane stava percorrendo a piedi Via Colli Berici quando, notata la presenza dei militari, si è goffamente liberato di un involucro e si è allontanato a passo spedito. Il capo pattuglia ha recuperato l’involucro che conteneva 500 grammi di hashish, mentre il collega ha rincorso e fermato il giovane.

La successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione del fermato, svolta con la determinante collaborazione dell’unità cinofila della Polizia Locale di Verona ha permesso di recuperare altro stupefacente. Infatti, il bravissimo Pico ha individuato il nascondiglio in cui il veronese teneva altri 78 grammi della medesima sostanza.

Il pusher è stato trattenuto in regime di arresti domiciliari e stamane è comparso davanti al Giudice che, convalidato il provvedimento e disposto la prosecuzione della misura cautelare in attesa della celebrazione del processo.