Villafranca di Verona

Si presenta all’aeroporto Catullo con un documento falso: 42enne nei guai

Il cittadino straniero, in seguito, ha esibito anche una patente di guida e un documento d’identità rilasciati dalle autorità greche, anch’essi risultati contraffatti.

Si presenta all’aeroporto Catullo con un documento falso: 42enne nei guai
Cronaca Verona Città, 17 Agosto 2021 ore 14:46

Si è presentato ieri, lunedì 16 agosto 2021 il cittadino di origine albanese N.S. di 42 anni, intorno alle 12.40, al controllo passaporti dell’aeroporto di Verona – Villafranca per le verifiche di Frontiera, esibendo un passaporto biometrico della Grecia per imbarcarsi su un volo in partenza per Dublino.

Si presenta all’aeroporto Catullo con un documento falso

Dalla verifica documentale effettuata mediante le sofisticate apparecchiature in dotazione alla Polizia di Frontiera aerea è, però, emerso che il passaporto era stato contraffatto.

Il cittadino straniero, in seguito, ha esibito anche una patente di guida e un documento d’identità rilasciati dalle autorità greche, anch’essi risultati contraffatti.

Solo successivamente l’uomo ha mostrato il passaporto albanese a lui intestato, confessando ai poliziotti di aver lasciato l’Albania con un volo diretto a Bruxelles e di aver successivamente raggiunto l’Italia in autobus. Da Verona stava, infine, tentando l’espatrio verso l’Irlanda.

A seguito di quanto accertato dalla Polizia aeroportuale, N.S. è stato denunciato in stato di libertà per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi.