Cronaca
Verona

Si rifiuta di indossare la mascherina in tabaccheria e minaccia di morte gli agenti

Era stato segnalato alla Centrale Operativa della Questura dal titolare di una Tabaccheria.

Si rifiuta di indossare la mascherina in tabaccheria e minaccia di morte gli agenti
Cronaca Verona Città, 24 Novembre 2021 ore 11:26

Gli agenti della Polizia hanno arrestato un uomo nella serata di lunedì 22 novembre 2021.

Si rifiuta di indossare la mascherina in Tabaccheria

A finire in manette un 34enne, inizialmente segnalato alla Centrale Operativa della Questura dal titolare di una Tabaccheria, in quanto inottemperante all’obbligo di indossare la mascherina all’interno del locale.  L’uomo è stato raggiunto dagli agenti delle Volani in via Galilei, davanti al negozio dove, pochi istanti prima, stava arrecando disturbo.

Alla vista della Polizia il ragazzo ha immediatamente assunto un atteggiamento ostile. Non solo si è rifiutato di fornire un documento, ma ha tentato di aggredire gli agenti, li ha minacciati di morte ed ha opposto resistenza attiva quando si è trattato di essere accompagnato in Questura: tutti reati che gli sono stati contestati insieme a quello di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

L’uomo, infatti, è stato trovato in possesso di circa 10 grammi di droga suddivisa in dosi, tra hashish e marijuana. Oltre a questo, gli operatori delle Volanti hanno sequestrato anche un considerevole quantitativo di denaro contante, probabile provento dell’attività di spaccio. L’uomo è comparso davanti al giudice che ha convalidato l’arresto e rinviato l’udienza.