Cronaca
Verona

Si sente braccato dagli agenti e getta via la droga: beccato e arrestato il pusher "ansioso"

E' successo nella serata di venerdì scorso nei pressi della biglietteria ATV di piazzale XXV Aprile. Il 20enne si è tradito da solo, innervosendosi alla vista dei poliziotti

Si sente braccato dagli agenti e getta via la droga: beccato e arrestato il pusher "ansioso"
Cronaca Verona Città, 02 Gennaio 2023 ore 15:00

Vede gli agenti, getta la droga e scappa: ventenne arrestato dalla Polizia.

Si sente braccato dagli agenti e getta via la droga: beccato e arrestato il pusher "ansioso"

Ha visto i poliziotti arrivare, è scappato ed ha cercato di nascondersi per non farsi beccare con la droga in tasca, senza però riuscirci. È stata proprio questa reazione incontrollata ad insospettire gli agenti che lo hanno raggiunto e, dopo aver accertato che la sostanza gettata a terra fosse stupefacente, lo hanno arrestato. È successo venerdì sera, intorno alle 21.30.

Il ragazzo, di vent'anni, è stato visto dall’equipaggio di una pattuglia delle Volanti mentre si aggirava nei pressi della biglietteria ATV di piazzale XXV Aprile. Quando, poi, ha capito che stava per essere raggiunto, ha tirato fuori dalla tasca del suo giubbotto un vistoso involucro di colore bianco e lo ha fatto cadere sul pavimento. Le verifiche effettuate in seguito hanno consentito di accertare che all’interno vi erano conservati circa 40 grammi di hashish, suddivisi in 7 pezzi.

Il giovane, al quale è stato contestato il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, è comparso sabato mattina davanti al giudice che, dopo la convalida dell’arresto, in accoglimento della richiesta di patteggiamento, ha condannato il ragazzo a 2 anni e 2 mesi di reclusone e 800 euro di multa, disponendo, poi, la sospensione condizionale della pena.

Seguici sui nostri canali