Nuova vita per gli immobili di pregio? Valutazioni funzionali in corso

Sulla caserma di San Michele l'assessore Neri ha affermato: "Valuteremo con le associazioni come renderla completamente fruibile".

Nuova vita per gli immobili di pregio? Valutazioni funzionali in corso
Verona Città, 15 Marzo 2018 ore 14:40

Nuova vita per gli immobili di pregio? Valutazioni funzionali in corso.

I sopralluoghi

Nuovi sopralluoghi per valutare lo stato di alcuni siti comunali di pregio sono stati effettuati ieri dall’assessore al Patrimonio Edi Maria Neri a Forte Gisella, palazzina Masprone, immobile Veterani Sportivi ed ex caserma San Michele.

L'ex caserma San Michele

Nuova vita per gli immobili di pregio? Valutazioni funzionali in corso
Edi Maria Neri

“Ritengo importante prendere personalmente visione delle condizioni in cui si trovano immobili ed aree pubbliche comunali, e di eventuali problematiche nella loro gestione – sottolinea l’assessore Neri –. Nel caso dell’ex caserma San Michele, che per diversi anni è stata sede dei Carabinieri, e che da luglio 2017 è solo in parte utilizzata dalla Croce Verde, vi è ora la necessità

di valutare, insieme alle associazioni del territorio interessate, nuove destinazioni a servizio della comunità per la restante parte inutilizzata. Si tratta di un compendio importante che è giusto rendere fruibile al meglio alla cittadinanza”.

Nuova vita ai beni di pregio

Una sorta di economia del patrimonio volta alla rivalutazione del territorio e di immobili presenti ma dismessi negli anni. Presente all’ex caserma San Michele il presidente della 7ª Circoscrizione Marco Falavigna.