Cronaca
Rispettare l'ambiente

Sorgà e Vigasio sono i "Comuni Ricicloni 2020" del concorso di Legambiente

I Comuni ESA-Com sono i più ricicloni della Provincia di Verona.

Sorgà e Vigasio sono i "Comuni Ricicloni 2020" del concorso di Legambiente
Cronaca Villafranca, 10 Novembre 2020 ore 11:15

Il Concorso nazionale "Comuni Ricicloni 2020" promosso da Legambiente riserva ottimi risultati per i Comuni soci ESA-Com.

Raccolta rifiuti

L’azienda a partecipazione interamente pubblica con sede a Nogara, e che si occupa del servizio di trasporto e raccolta dei rifiuti in 21 Comuni del Bacino nord veronese, a livello provinciale si è piazzata al primo posto sia tra i Comuni al di sotto dei 5 mila abitanti che in quelli compresi tra i 5 mila e i 15 mila residenti.

Il Comune di Sorgà è il primo dei Comuni veronesi nella classifica delle municipalità con meno di 5mila abitanti. Con i suoi 3.005 residenti, una raccolta differenziata che si attesta all’87 per cento e soprattutto una quantità pro capite di secco residuo pari a 48,1 chilogrammi per abitante. A livello regionale il piazzamento è un buon 26esimo posto in una graduatoria dominata da 23 Comuni della Provincia di Treviso e 2 di quella di Belluno che precedono il piccolo Comune scaligero.

La classifica

Tra i Comuni ESA-Com, nella stessa classifica figurano:

  • Erbè (secondo a livello provinciale) con 52,6 chilogrammi di secco residuo per abitante
  • Salizzole ( quarto in provincia di Verona con 53,6 kg/ab),
  • Concamarise (55,3 kg/ab),
  • Nogarole Rocca (55,9 kg/ab),
  • Roverchiara (57,8 kg/ab),
  • Isola Rizza (63,3 kg/ab),
  • San Pietro di Morubio (63,3 kg/ab),
  • Belfiore (64,9 kg/ab) e
  • Palù (65,7 kg/ab).

La classifica dei Comuni tra i 5mila e i 15mila abitanti, vede al primo posto a livello provinciale il Comune di Vigasio. Con 10.336 abitanti, una produzione pro capite di rifiuto secco residuo di 47,9 chilogrammi per abitante e l’86,9 per cento di raccolta differenziata, la cittadina scaligera ha ottenuto il 46esimo posto a livello regionale, preceduta da 42 Comuni della Provincia di Treviso, 2 di quella di Belluno e uno veneziano. In questa graduatoria figurano anche i Comuni di:

  • Isola Della Scala (63,9 kg di rifiuto secco residuo per abitante),
  • Nogara (67,7 kg/ab),
  • Oppeano (71,8 kg/ab)
  • Gazzo Veronese (73,4 kg/ab).

Miglioramento continuo

Il presidente Maurizio Lorenzetti ha affermato:

"Questi risultati sono frutto delle scelte intraprese nel corso degli ultimi anni in sinergia con i Comuni soci e ci dimostrano come la strada intrapresa sia quella giusta. Complessivamente i Comuni di ESA-Com si attestano ad una produzione media di 64,8 chilogrammi di rifiuto secco residuo per abitante con una percentuale di raccolta differenziati pari all’83,9 per cento".

Il direttore generale Maurizio Barbati ha concluso:

"L’obiettivo per il futuro naturalmente è quello di continuare così e migliorarci".