Sorpreso a rubare, spintona il commesso

Il 36enne marocchino è stato arrestato dai Carabinieri di Zevio

Sorpreso a rubare, spintona il commesso
29 Gennaio 2018 ore 15:08

Il 36enne marocchino è stato arrestato dai Carabinieri di Zevio

Un 36enne marocchino regolare e senza fissa dimora è stato sorpreso a rubare generi alimentari a Zevio.

Nella tarda mattinata di ieri, domenica 28 gennaio, i Carabinieri della Stazione di Zevio hanno arrestato per rapina impropria un 36enne cittadino marocchino, senza fissa dimora, disoccupato e regolare sul territorio italiano.

Lo straniero è stato sorpreso ad asportare generi alimentari, occultandoli sotto il maglione che aveva indosso, da un dipendente di un noto supermercato di Zevio, il quale ha fermato l’uomo con lo scopo di farsi restituire gli articoli sottratti.

Il reo, però, con lo scopo di guadagnarsi l’impunità e darsi alla fuga, ha spintonato il commesso. L’immediato intervento dei militari dell’Arma, prontamente allertati, ha consentito di immobilizzare il giovane marocchino e trarlo in arresto. Stamane l’arrestato, che ha trascorso la nottata nelle camere di sicurezza di San Bonifacio, è comparso dinnanzi al Giudice del Tribunale di Verona che, dopo aver convalidato l’operato dei Carabinieri e previo patteggiamento, lo ha condannato ad 8 mesi di reclusione, pena sospesa, rimettendolo in libertà.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità