Carabinieri

Sorvegliato speciale in manette: aveva l’obbligo di soggiorno a Crotone, ma era a Verona

Stamattina l'imputato, gravato da numerosi precedenti, ha patteggiato 8 mesi di reclusione.

Sorvegliato speciale in manette: aveva l’obbligo di soggiorno a Crotone, ma era a Verona
Verona Città, 27 Agosto 2020 ore 15:21

Aveva l’obbligo di soggiorno a Crotone, ma era a Verona. Sorvegliato Speciale arrestato.

Fermato dai Carabinieri

I carabinieri della Compagnia di Verona hanno arrestato F.M., nullafacente, con numerosi precedenti di polizia e sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di Crotone. La pattuglia della Sezione Radiomobile stava transitando tra gli edifici di via Goffredo Mameli, quando, all’improvviso, ha notato il 55enne che, con disinvoltura, proseguiva a piedi sperando di non essere visto dai carabinieri che invece, conoscendolo per precedenti vicende in cui era rimasto coinvolto, lo hanno bloccato.

Ha già patteggiato 8 mesi di reclusione

Dopo aver accertato la violazione, oltre alla mancanza della carta precettiva, lo hanno accompagnato in caserma per gli accertamenti di rito. Il sorvegliato, già resosi responsabile di molteplici recenti analoghe violazioni, è stato dichiarato in stato di arresto in flagranza di reato. Nella mattinata di oggi, a seguito di avvenuta convalida di arresto, l’imputato ha patteggiato 8 mesi di reclusione, nessuna misura.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità