Spaccia in discoteca, ma il Gip firma il rilascio

Un giovane di origini straniere, fermato domenica notte per uso e spaccio di sostanze stupefacenti, è tornato in libertà.

Spaccia in discoteca, ma il Gip firma il rilascio
Cronaca 27 Aprile 2016 ore 13:57

Un giovane di origini straniere, fermato domenica notte per uso e spaccio di sostanze stupefacenti, è tornato in libertà.

Il binomio tra droga e giovani si ripropone ancora una volta. Con la discoteca come scenario predominante.

A giocare da protagonista in quest’occasione è un ventenne di origini straniere, reo di aver fatto uso e detenuto ai fini di spaccio numerose pasticche di ecstasy, pronte a essere “smazzate” senza eccessive difficoltà in una nota discoteca del veronese.

Il giovane, residente a Verona, è stato fermato nella tarda nottata di domenica da un blitz da parte delle autorità che lo hanno poi condotto in carcere, ma a destare scalpore è la rapidità con coi il Gip ha firmato il rilascio, già nella giornata di ieri.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità