Spaccio ai giardini pubblici, arrestato un nigeriano

Obbligo di firma per un nigeriano di 27 anni, disoccupato, in Italia da poco

Spaccio ai giardini pubblici, arrestato un nigeriano
Cronaca 18 Luglio 2017 ore 20:49

Obbligo di firma per un nigeriano di 27 anni, disoccupato, in Italia da poco

Avevano ricevuto alcune segnalazioni i Carabinieri del Nucleo Radiomobile in ordine a presenze sospette all’interno dei giardini pubblici di via Barana; per questo motivo ieri pomeriggio verso le 16, nell’effettuare un giro di perlustrazione, lo hanno subito notato mentre si muoveva in maniera guardinga all’interno dell’area verde. Lui è un nigeriano di 27 anni, disoccupato, in Italia da poco.

I militari dell’Arma lo hanno colto di sorpresa e, controllando nel punto in cui si era abbassato poco prima, hanno trovato nascosti 35 grammi di marijuana ed altrettanti di hashish; per questo lo hanno arrestato in flagranza e trattenuto per la notte in camera di sicurezza.

Nella mattinata di oggi il tribunale di Verona ha convalidato l’arresto e lo ha rimesso in libertà, sottoponendolo all’obbligo di firma.