Cronaca

Succo di frutta al "sapore" di eroina, arrestato 25enne

L'uomo, straniero proveniente da Torino, è stato incastrato da un controllo della polizia ferroviaria

Succo di frutta al "sapore" di eroina, arrestato 25enne
Cronaca 23 Novembre 2017 ore 16:24

L'uomo, straniero proveniente da Torino, è stato incastrato da un controllo della polizia ferroviaria

Nel pomeriggio del ieri, mercoledì 22 novembre 2017, gli agenti della Polizia di Stato del Settore Operativo Polizia Ferroviaria di Verona Porta Nuova, hanno arrestato un cittadino nigeriano (O.S. di 25 anni) per traffico di stupefacenti. Lo straniero, residente in provincia di Avellino ma di fatto domiciliato a Verona, è titolare di un permesso di soggiorno per asilo politico fino ad aprile 2019.

I consueti, specifici controlli della Polfer sono stati ulteriormente implementati e rafforzati con l’approssimarsi delle festività di fine anno anche per il contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, che trova nella direttrice ferroviaria per il nord Europa uno sbocco naturale. Durante la sosta a Verona di un convoglio FrecciaRossa l’attenzione dei poliziotti si è concentrata su uno straniero in arrivo da Torino.

Dal controllo si è accertato come l’uomo trasportasse nei classici contenitori in tetrapak per succo di frutta ben 68 ovuli di sostanza risultata positiva al narco test per l’eroina, per complessivi 731 grammi. Una quantità rilevante che ben avrebbe fruttato una volta immessa sul mercato.

La successiva perquisizione nell’abitazione di Verona ha portato al rinvenimento di un ulteriore ovulo contenente 10,5 grammi, questa volta, di cocaina, ma soprattutto di oltre 7000 euro in contanti, frutto verosimilmente dell’illecita attività di spaccio della droga. Il cittadino nigeriano come disposto dal P.M. di turno è stato rinchiuso presso la casa circondariale di Verona Montorio.