Telefono alla guida: 1° causa di incidenti

Dal  rapporto della polizia municiaple di Villafranca emerge come l'uso del cellulare sia la causa principale di incidenti.

Telefono alla guida: 1° causa di incidenti
Cronaca 19 Maggio 2016 ore 11:33

Dal  rapporto della polizia municiaple di Villafranca emerge come l’uso del cellulare sia la causa principale di incidenti.

Attenti al telefonino. La raccomandazione, chiara e tonda, arriva direttamente dal comandante della polizia municipale di Villafranca Angelo Competiello. Numeri alla mano, infatti, a sentire i vigili sarebbe proprio l’uso sconsiderato del cellulare la principale causa di incidenti nel villafranchese.

Il monito del comandante Competiello è arrivato a commento delle statistiche diffuse proprio dal comando dei vigili e relative al 2015. Lo scorso anno gli incidenti sono diminuiti, passando da 134 a 90. Buone notizie che però non fanno diminuire di molto il numero dei feriti, calati sì da 90 a 87 ma in misura decisamente inferiore alle attese.

A cambiare le carte in tavola c’è poi stata la recente introduzione del reato di omicidio stradale. Nel 2015 i reati stradali accertati sono stati 12, in diminuzione rispetto ai 19 dell’anno precedente: sei per guida in stato di ebbrezza, tre per guida senza patente e tre per fuga dopo incidente con feriti.

Da segnalare anche i cinque casi di investimento di pedone, con dodici persone coinvolte di cui sette ferite. Insomma, un bilancio con luci e ombre. Il comandante Competiello sottolinea lo sforzo dei vigili soprattutto nel campo della prevenzione, grazie al quale è diminuito il numero degli incidenti.

Ma c’è un’altra raccomandazione che i vigili di Villafranca vogliono fare: in troppi, dicono, continuano a viaggiare sui sedili posteriori senza cinture di sicurezza allacciate. Un rischio che non vale la candela.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità