Cronaca

Tenta di rubare alcolici per un valore di 200 euro all'Esselunga

Dopo aver prelevato le ultime bottiglie ha cercato di uscire senza passare dalle casse.

Tenta di rubare alcolici per un valore di 200 euro all'Esselunga
Cronaca Verona Città, 17 Gennaio 2020 ore 17:41

Tenta di rubare alcolici per un valore di 200 euro all'Esselunga.

Tenta di rubare alcolici per un valore di 200 euro all'Esselunga

Ieri pomeriggio, un 26enne veronese, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio e inerenti gli stupefacenti, è stato arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura di Verona con l’accusa di tentato furto aggravato. L’arresto è stato effettuato in Via Fincato, nei pressi dell’Esselunga, dove, intorno alle 14.00, gli operatori di Polizia sono intervenuti a seguito di segnalazione pervenuta alla Centrale Operativa della Questura. Secondo le dichiarazioni rese dagli addetti alla vigilanza, il giovane responsabile si era introdotto poco prima nel supermercato, attirando sin da subito l’attenzione dei vigilantes che lo scoprivano mentre riempiva frettolosamente il proprio zaino con superalcolici di vario tipo.

Ha cercato di uscire senza andare in cassa

Dopo aver prelevato le ultime bottiglie dagli scaffali, il 26enne ha cercato di guadagnarsi l’uscita senza passare dalle casse, ma è stato fermato dal personale del supermercato che ha chiamato la polizia. Le Volanti, giunte immediatamente sul posto, dopo aver restituito la merce oggetto di furto, del valore di quasi 200 euro, hanno accompagnato il giovane presso gli Uffici della Questura per gli opportuni accertamenti e lo hanno arrestato. Questa mattina, dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto nei suoi confronti l’obbligo di firma giornaliero.