Tenta un furto all'Ovs di via Roma: arrestato

Colto sul fatto, ha lanciato a un agente il bancomat dicendo che avrebbe potuto pagare tutta la merce presente in negozio

Tenta un furto all'Ovs di via Roma: arrestato
Cronaca 04 Dicembre 2017 ore 16:35

Colto sul fatto, ha lanciato a un agente il bancomat dicendo che avrebbe potuto pagare tutta la merce presente in negozio

Nel pomeriggio di ieri, domenica 3 dicembre, i poliziotti delle volanti sono intervenuti per bloccare un romeno, responsabile di un furto all’interno del negozio Ovs di via Roma a Verona.

Dopo aver occultato della merce sotto i suoi abiti, lo straniero ha cercato di guadagnare frettolosamente l’uscita, ma è stato raggiunto e fermato da un addetto alla vigilanza. Gli Agenti della Volante, una volta giunti sul posto dopo la richiesta di intervento pervenuta al 113, hanno identificato l’individuo per tale A. P., 39enne romeno, già censurato per reati contro il patrimonio ed in regola col permesso di soggiorno in Italia.

L’Aghiorghioaii, di fronte alla richiesta di un documento, ha estratto una tessera bancomat e l'ha lanciata verso un agente, affermando in modo arrogante che avrebbe potuto pagare tutta la merce presente nel negozio.

A seguito di una perquisizione personale è stata rinvenuta tutta la refurtiva (abiti del valore di circa 140 euro) e un trancino di precisione, utilizzato per rimuovere le placche antitaccheggio sui vestiti.
Il romeno è stato quindi arrestato con l’accusa di “tentato furto aggravato”, denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e ristretto presso le Camere di sicurezza della Questura scaligera.

Questa mattina, su richiesta del Pubblico Ministero, il GIP ha convalidato la misura precautelare, e, in sede di direttissima, lo ha condannato a 3 mesi e 15 giorni di reclusione e a 180 euro di multa con sospensione condizionale.