Cronaca

Tentano di rubare il portafoglio a una turista, arrestati due giovani a Verona

La vittima prescelta veniva seguita da una donna e, poco più indietro, da un uomo che, con una guida turistica tra le mani, tentava di coprire i movimenti della complice.

Tentano di rubare il portafoglio a una turista, arrestati due giovani a Verona
Cronaca Verona Città, 05 Agosto 2019 ore 16:20

Sono stati arrestati con l’accusa di tentato furto in concorso B.L. e B.A., cittadini romeni rispettivamente di anni 26 e 32. L’uomo e la donna sono stati intercettati a seguito di segnalazione alla Centrale Operativa della Questura, pervenuta ieri, intorno alle ore 13.00. Il denunciante, P.A., un italiano residente a Vercelli, riferiva agli agenti di aver assistito ad un tentativo di furto perpetrato da una coppia di stranieri a danno di sua moglie.

Copriva i movimenti della complice con una guida turistica

Secondo le informazioni raccolte, il segnalante, intento a percorrere con la famiglia il ponte di Castelvecchio, in direzione di via Roma, notava che la consorte, a qualche passo di distanza rispetto a lui, era seguita da una donna e, poco più indietro, da un uomo che, con una guida turistica tra le mani, tentava di coprire i movimenti della complice. Avendo capito che i due soggetti stavano per mettere a segno un furto ai danni della compagna, P.A. decideva di avvicinarsi, riuscendo così a cogliere la donna proprio mentre stava per infilare la mano all’interno dello zaino della consorte.

L'arresto

A quel punto, il denunciante riferiva che, dopo aver bloccato la ladra, impedendo così la consumazione del furto, aveva deciso di seguire a distanza i due complici che si stavano precipitosamente allontanando.
Grazie alle dettagliate indicazioni raccolte, i due cittadini romeni sono stati individuati dalla Polizia in Lungadige Campagnola ed arrestati per il reato di tentato furto in concorso. Questa mattina i due complici sono comparsi davanti al giudice che, dopo la convalida dell’arresto, li ha condannati a 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa.