Furto

Tentano l’assalto alla banca di Santo Stefano di Zimella con i picconi

Una volta che sono riusciti a introdursi nella banca, l'allarme gli ha messi in fuga.

Tentano l’assalto alla banca di Santo Stefano di Zimella con i picconi
Legnago e bassa, 14 Luglio 2020 ore 17:35

Fermati dall’allarme.

Il tentativo di furto

Nella notte di lunedì 13 luglio 2020, alle 2.45 circa, una banda di malviventi ha tentato di rapinare la banca di credito cooperativo vicentino di Santo Stefano di Zimella, situata in Via Martiri della Libertà. Erano in cinque, avevano il volto travisato e, dopo esser scesi dall’auto hanno iniziato a colpire la porta esterna del bancomat con dei picconi e con altri utensili di ferro con l’intento di raggiungere poi la cassaforte.

E’ scattato l’allarme

Una volta sfondata la porta sono entrati ma si sono fermati all’ingresso dopo che l’allarme ha iniziato a suonare. Hanno deciso di rinunciare al furto e sono usciti di corsa salendo a bordo dell’auto e dandosi alla fuga. Sul posto sono giunti i Carabinieri che erano già presenti in centro per gli abituali controlli sul territorio ma la banda è riuscita a fuggire.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità