Zevio

Tentano un furto su un’auto poi i Carabinieri li trovano a una festa con 11 ragazzi

I giovani sono stati sorpresi nel locale tra musica, bevande e assenza del previsto distanziamento sociale.

Tentano un furto su un’auto poi i Carabinieri li trovano a una festa con 11 ragazzi
Cronaca Legnago e bassa, 25 Gennaio 2021 ore 09:23

Tutto è iniziato con la segnalazione di un tentativo di furto su un’autoin sosta, i Carabinieri si sono così messi sulle tracce dei soggetti e li hanno poi trovati all’interno di un locale mentre partecipavano a una festa che comprendeva un totale di 14 ragazzi.

Rotto un finestrino

Durante la nottata di sabato 23 gennaio 2021, i Carabinieri della Stazione di Zevio sono intervenuti in quel centro, perché segnalato un tentativo di furto su una autovettura in sosta da parte dei tre soggetti che dopo aver rotto il finestrino del veicolo si davano alla fuga nelle campagne antistanti; intraprese immediatamente le ricerche, i Militari rintracciavano i tre giovani italiani che avevano fatto ingresso in un locale di pertinenza di un albergo del posto.

La festa non autorizzata

All’interno di questo locale, risultato poi prenotato a nome di una sola persona, i Carabinieri sorprendevano una decina di giovani che partecipavano ad una festa, tra musica, bevande e assenza del previsto distanziamento sociale ed incuranti di tutte disposizioni in materia di contenimento delle normative anti contagio da Covid19, si erano dati appuntamento in quel posto provenienti da varie parti del veronese.

I 14 giovani sono stati sanzionati per la violazione delle diposizioni anti-Covid contenute nel DPCM, 3 di questi denunciati a piede libero per il reato di tentato furto su autovettura. Sul posto veniva rinvenuta anche modica sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana che veniva sottoposta a sequestro.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli