Cronaca
Tragedia sfiorata

Tentato omicidio a Valdonega, accoltella la moglie al culmine di una lite: 43enne arrestato

La donna è stata portata subito in sala operatoria dov’è stata sottoposta ad un intervento chirurgico all’addome.

Tentato omicidio a Valdonega, accoltella la moglie al culmine di una lite: 43enne arrestato
Cronaca Verona Città, 05 Agosto 2022 ore 08:34

Una lite tra marito e moglie è degenerata al punto che l’uomo ha accoltellato la donna ferendola gravemente.

Tentato omicidio a Valdonega

Nella serata di mercoledì 3 agosto 2022, la Polizia si era recata a Valdonega in un appartamento per sedare una lite. A chiamarli era stato il padre di una donna che aveva appena avuto una furiosa lite con il marito 43enne (tutti di origine srilankese). All’arrivo degli agenti l’uomo si è calmato e la Polizia si era dunque allontanata dall’abitazione.

Dopo qualche ora però l’uomo, ancora colmo di rabbia, ha sfogato la sua ira contro la donna colpendola con un coltello all’addome per ben due volte. Il padre, nel tentativo di difenderla, è stato lievemente ferito.

La corsa all’ospedale

Il padre vedendo la profonda ferita ha immediatamente portato la figlia all’ospedale di Borgo Trento con la sua auto e, una volta che è stata soccorsa, è scattata la segnalazione da parte dei medici alla Polizia. La donna è stata portata subito in sala operatoria dov’è stata sottoposta ad un intervento chirurgico all’addome.

Ora la donna si trova in terapia intensiva ma, fortunatamente, è fuori pericolo di vita. La Polizia, una volta giunta nell’appartamento, ha trovato il marito in stato confusionale con il coltello insanguinato per terra, poco distante da lui. Il 35enne è accompagnato in carcere e dovrà rispondere del tentato omicidio della moglie.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter