Cronaca

Tentato omicidio e lesioni alla consorte

Arrestato un uomo serbo di 47 anni a Monteforte.

Tentato omicidio e lesioni alla consorte
Cronaca Est Veronese, 25 Aprile 2018 ore 19:52

Tentato omicidio e lesioni alla consorte. Arrestato un uomo serbo di 47 anni a Monteforte.

Altro caso di violenza nel veronese

Tentato omicidio, lesioni a danno della consorte. Con queste accuse è stato arrestato nel pomeriggio di oggi 25 aprile dai Carabinieri di Monteforte D’Alpone M.D. CLASSE 1971 di Nazionalità Serba .

Lei non vuole uscire, lui la picchia

Secondo quanto ricostruito dai militari il tentato omicidio si è verificato verso le ore 14:45 circa quando la vittima M.S. classe 1974 di nazionalita’ Serba, si trovava nella propria abitazione. In quella circostanza, il marito M.D. classe 1971 di nazionalità serba , sotto l’effetto di sostanze alcooliche, l'avrebbe raggiunta e preteso di uscire per andare alla fiera di San Bonifacio. La donna, visto lo stato psico – fisico del marito si rifiutava. Al diniego, l’uomo reagiva dapprima picchiando la moglie e successivamente colpendola all’altezza della spalla con un coltello da cucina che l’uomo aveva cercato di nascondere prima dell’arrivo dei militari.

Il buon vicinato ha salvato la donna

A salvarla solo l'intervento della vicina che udendo le urla avvisava telefonicamente i Carabinieri di San Bonifacio. L’immediato intervento dei militari ha reso l’uomo inoffensivo e ha permesso di soccorrere la malcapitata che, all’arrivo del 118, è stata trasportata, presso l’Ospedale Civile di San Bonifacio dov’è stata immediatamente sottoposta a cure e, riscontrata affetta da ferite da taglio ed escoriazioni varie.

Rimane in carcere l'aggressore

L'uomo che è stato arrestato, dovendo rispondere dei reati di tentato omicidio aggravato, lesione personale aggravata. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato trasferito presso la Casa circondariale di Verona - Montorio.