Terzo arresto in una settimana in un centro commerciale di San Bonifacio

Questa volta il protagonista è stato un 24enne che ha cercato di portarsi via alcuni capi d'abbigliamento.

Terzo arresto in una settimana in un centro commerciale di San Bonifacio
Est Veronese, 27 Ottobre 2018 ore 18:31

Era quasi l’orario di chiusura quando, ieri sera, un 24enne marocchino ha pensato di rifarsi il guardaroba a spese di un esercizio commerciale.

L'uomo ha assunto un atteggiamento violento e aggressivo

E’ successo nuovamente presso l’OVS del centro commerciale “San Bonifacio”: il giovane, un irregolare incensurato, si è appropriato, rompendo i dispositivi antitaccheggio, di vari capi d’abbigliamento per un valore di 120 euro. Scoperto dagli attenti dipendenti, l’uomo è stato fermato ma in un attimo ha assunto un atteggiamento violento ed aggressivo.

L'arresto

Ancora una volta l’immediato intervento dei Carabinieri della Stazione di Monteforte d’Alpone, nel frattempo allertati, ha consentito di immobilizzare il reo e condurlo nella vicina sede della Compagnia di San Bonifacio. Qui i militari hanno anche scoperto che l’uomo, probabilmente ritenendo di poter sfuggire alla giustizia, aveva declinato delle false generalità.

La pena

Con questi presupposti, il giovane è stato arrestato ed accompagnato presso il carcere di Montorio a disposizione della competente Autorità. Stamane si è tenuta l’udienza con rito direttissimo in cui il Giudice ha convalidato l’operato dei Carabinieri e condannato l’autore dei reati alla pena di 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa, pena sospesa.