Cronaca
Prima della partita Verona-Milan

Tifoso del Milan minacciato e spinto a terra dagli ultras del Verona: “Nascondi la maglia rossonera!”

Il giovane non sapeva bene dove doveva recarsi per raggiungere il settore ospiti ed è stato avvicinato da 15 ultras del Verona.

Tifoso del Milan minacciato e spinto a terra dagli ultras del Verona: “Nascondi la maglia rossonera!”
Cronaca Verona Città, 12 Maggio 2022 ore 13:23

Non sono mancate le tensioni alla partita Hellas Verona-Milan di domenica 8 maggio 2022. Un tifoso rossonero è stato spinto e minacciato perché si trovava nel settore sbagliato.

Tifoso del Milan minacciato e spinto a terra dagli ultras del Verona

Tensioni alla partita Hellas Verona-Milan di domenica 8 maggio 2022 che ha visto la presenza di 28mila tifosi. Come di consueto i tifosi del Milan sono stati posizionati in Curva Nord ma, se qualche tifoso non sapeva bene dove doveva recarsi, veniva preso di mira dagli ultras del Verona. E lo sa bene Simone Zannoni di Bassano del Grappa che sul Gruppo social “A.C Milan 1899” ha raccontato di esser stato spinto e minacciato. Zannoni ha spiegato:

“Sono andato a vedere la partita, la mia prima in trasferta. Conosco Verona perché ci lavoro ma allo stadio era la prima volta che ci andavo, per cui non sapevo bene dove recarmi per raggiungere il settore ospiti. Fatto sta che mentre sto aggirando lo stadio per entrare, sono stato raggiunto da una quindicina di ultras del Verona che mi hanno minacciato, urlandomi di nascondere la maglietta rossonera che avevo in mano. Uno si è addirittura avvicinato e mi ha spinto per terra, provocandomi abrasioni a gomito e ginocchio, oltre che qualche botta”.

E’ stato aiutato da due milanisti di Bergamo

Zannoni ha poi proseguito:

Fortunatamente sono accorsi due milanisti di Bergamo a tirarmi su e a scortarmi verso il settore ospite. Non ho fatto in tempo a ringraziarli a dovere avendo dovuto farmi medicare in infermeria, ma spero siano qui dentro. Mi rivolgo a voi per ringraziarvi veramente tanto, non vi siete fatti scrupoli e siete subito intervenuti pur essendo circondati da tifosi dell'hellas. Sarebbe potuta finire peggio senza il vostro intervento. Grazie mille
Detto questo ragazzi, ricordatevi che tifare è una cosa, aizzare alla violenza un'altra. Prediligete sempre la prima opzione! Forza Milan sempre”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter