Era a Caorle

Tragedia in vacanza: l’albergatore di Lazise, Bruno Cristini è morto per un malore

Si presume che l'uomo sia stato colto da un arresto cardiocircolatorio.

Tragedia in vacanza: l’albergatore di Lazise, Bruno Cristini è morto per un malore
Garda, 01 Luglio 2020 ore 11:04

Lazise in lutto per la scomparsa di Cristini.

Colto da un malore in spiaggia

Un malore mentre passeggiava sulla spiaggia a Caorle (Venezia). Bruno Cristini, noto albergatore a Lazise, ha perso la vita ieri, martedì 30 giugno 2020 mentre si trovava in vacanza con la moglie. Erano da poco passate le 13 quando l’uomo si trovava sulla spiaggia di Ponente, all’incirca all’altezza dell’hotel Élite ed è stato colto da un malore.

Inutili i soccorsi

Sul posto è giunto immediatamente il personale di spiaggia addetto al soccorso e i sanitari del 118 che hanno tentato di salvare Cristini. Nessuna manovra è riuscita però a salvarlo. Si presume che l’uomo sia stato colto da un arresto cardiocircolatorio.

Conosciuto da molti

Amato e conosciuto da molti, Bruno Cristini gestiva con i figli l’ hotel Lazise situato in via Manzoni 10. L’uomo avrebbe compiuto 88 anni domenica.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità