Cronaca
Cologna in lutto

Tragedia Montebello, la vittima è Sara Pavan di Cologna Veneta

Il terribile incidente ieri sera sotto al cavalcavia autostradale del casello di Montebello Vicentino. Il marito della 50enne deceduta lotta per la vita in ospedale.

Tragedia Montebello, la vittima è Sara Pavan di Cologna Veneta
Cronaca Legnago e bassa, 01 Marzo 2020 ore 16:09

Tragico schianto ieri sera intorno alle 21 sotto il cavalcavia del casello di Montebello Vicentino. Morta Sara Pavan, 50enne di Cologna Veneta.

Tragedia Montebello, la vittima è Sara Pavan di Cologna Veneta

E' successo tutto in pochi attimi intorno alle 21 di ieri sera, sabato 29 febbraio 2020. Un tragico schianto tra due auto sotto il cavalcavia autostradale del casello di Montebello Vicentino, in cui ha perso la vita una donna di 50 anni, Sara Pavan, di Cologna Veneta. Oltre a lei, che purtroppo non ce l'ha fatta, altri quattro i feriti.

Tragedia Montebello, la vittima è Sara Pavan di Cologna Veneta

Il marito lotta per la vita

Il terribile scontro è avvenuto tra una Fiat Croma, in cui si trovavano marito e moglie, e un'Audi A3 con a bordo tre ragazzi. A causa del violento impatto la Fiat Croma si è ribaltata. Poco dopo l'arrivo delle ambulanze del Suem 118 e dei Vigili del fuoco di Lonigo. Sul posto anche i carabinieri di Valdagno, con polizia stradale e polizia locale. Inutili purtroppo i soccorsi prestati allaa passeggera della Croma, Sara Pavan: per lei non c'era già più nulla da fare. Il marito, 60 anni, estratto dall'auto rovesciata è stato trasportato d'urgenza all'ospedale San Bortolo di Vicenza: le sue condizioni sono molto gravi e lotta per la vita nel reparto di Rianimazione del nosocomio vicentino.

Feriti gli altri tre ragazzi coinvolti nell'incidente

Il conducente e i due passeggeri dell'Audi A3, tutti sui 20 anni, sono rimasti feriti e sono stati portati anch'essi in ospedale in condizioni tuttavia non particolarmente gravi. Nessuno di loro sarebbe in pericolo di vita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter