Nella notte

Tragedia Montecchio di Negrar, volo di 25 metri nel vuoto: vittima un 32enne di Grezzana

L'uomo, in auto con altri tre coetanei, sembra sia scivolato durante una sosta in un punto panoramico della strada. E' successo in località Sottosengia.

Tragedia Montecchio di Negrar, volo di 25 metri nel vuoto: vittima un 32enne di Grezzana
Valpolicella, 13 Giugno 2020 ore 11:03

Tragedia nella notte a Montecchio di Negrar: la vittima è un 32enne di Grezzana.

E’ successo in località Sottosengia, zona montuosa

Nel corso della nottata, a Montecchio di Negrar in località Sottosengia, in zona montuosa, un giovane di 32 anni, S.A. di Grezzana, è morto dopo essere caduto in un dirupo per 25 metri. Dai primi accertamenti effettuati dalla Aliquota Radiomobile dei Carabinieri di Caprino Veronese e della stazione di Negrar di Valpolicella, sembra che il ragazzo, in auto con altri tre coetanei, stesse facendo un giro per concludere la serata trascorsa in un locale di Grezzana con gli amici.

La sosta fatale per godersi il panorama

Durante il tragitto, i giovani si sono fermati in un punto panoramico della strada per scendere e fumare una sigaretta, godendo della vista della città di Verona dall’alto. Per cause in corso di accertamento, S.A. avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe scivolato in un burrone battendo violentemente il capo.

Inutili i tentativi di rianimare il giovane

I vigili del fuoco di Verona ed il 118, allertati dagli amici, hanno recuperato la vittima ed hanno provato a rianimarla sul posto, ma per S.A. non c’è stato nulla da fare. I Carabinieri di Negrar, che stanno ancora ricostruendo l’accaduto, hanno informato l’Autorità Giudiziaria che ha disposto di trasferire il corpo del ragazzo presso l’Istituto di Medicina Legale di Borgo Roma.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità