Verona

Traguardi su cantieri Filobus aperti: “Anni di lavori inutili e costosi, non si sta facendo nulla per il futuro”

Cona: "Amministrazione ed Amt agiscano subito in tutti i modi possibili per chiudere i lavori in corso".

Traguardi su cantieri Filobus aperti: “Anni di lavori inutili e costosi, non si sta facendo nulla per il futuro”
Verona Città, 05 Settembre 2020 ore 13:31

Torna la polemica sui cantieri del Filobus.

Disagi ai residenti

Il movimento Traguardi si esprime sulla vicenda dei cantieri del Filobus ancora aperti in numerose parti della città, con grandi e duraturi disagi ai residenti ed alla circolazione delle auto. Giacomo Cona, segretario di Traguardi esordisce:

“Non basta la telenovela filobus degli ultimi mesi, con il Comune che dopo aver iniziato i lavori di un’opera sfacciatamente fallimentare e strutturalmente inadeguata ha trovato un pretesto per bloccarli, ora i cittadini devono anche sorbirsi la sceneggiata di un braccio di ferro tra Comune, Amt ed imprese incaricate dei lavori, mentre i cantieri restano aperti ed immobili. Già prima della crisi sanitaria le opere proseguivano a rilento ed in una generale incertezza, ora oltre al danno abbiamo la beffa di cantieri incompleti che da mesi immobilizzano intere aree della città, penalizzando, come ormai questa Amministrazione è solita fare, i quartieri periferici.”

Proposte delle alternative

Cona prosegue:

“Invece che stracciarsi le vesti nel vano tentativo di non perdere la faccia, Amministrazione ed Amt agiscano subito in tutti i modi possibili per chiudere i lavori in corso e ristabilire una normalità su cui poter elaborare un vero piano di trasporto pubblico per il futuro della città”.

Tommaso Ferrari, consigliere comunale ha concluso:

“Abbiamo proposto alternative per non gettare alle ortiche i lavori iniziati ed i milioni spesi, come la realizzazione del sottopasso in via Dal Cero/via Città di Nimes, ma a questo punto non resta che prendere atto di come all’amministrazione non interessi minimamente trovare un’alternativa per migliorare la situazione, o peggio ancora di come l’Amministrazione non sia minimamente capace di agire in tal senso. Dopo anni di lavori inutili e costosi, tutto ciò di cui abbiamo certezza è che non si è fatto e non si sta facendo assolutamente nulla per pensare ad una Verona del futuro, con un trasporto pubblico efficiente e sostenibile ed una mobilità all’avanguardia. Solamente una lenta agonia dove l’Amministrazione Sboarina ha immobilizzato ed anzi riportato indietro la città, a danno dei cittadini.”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità