Verona

Tre ragazzi hanno sostenuto e aiutato le famiglie in difficoltà, Zaia: “Siete l’orgoglio Veneto”

Il loro impegno e la determinazione sono stati notati dal Governatore.

Tre ragazzi hanno sostenuto e aiutato le famiglie in difficoltà, Zaia: “Siete l’orgoglio Veneto”
Verona Città, 07 Luglio 2020 ore 15:57

Raggiungere un obbiettivo socialmente utile per aiutare gli altri.

La raccolta fondi

Un gruppo di ragazzi di Verona, Nicola La Greca, Pietro Rossi e Carlo Fraccaroli e tanta voglia di mettersi in gioco. La pandemia ha permesso a molti giovani di donare il proprio tempo e le forze per aiutare le persone meno fortunate. Dal 1 aprile 2020 i tre ragazzi hanno deciso di aprire una raccolta fondi sulla piattaforma Gofundme dove hanno scritto:

“Ciao a tutti ! Siamo dei ragazzi di Verona, aventi il desiderio di contribuire al supporto della nostra città. È stata proprio l’emergenza Coronavirus a farci riflettere sulla grave situazione economica e sociale che coinvolge tutti noi. In questo senso abbiamo deciso di sfruttare le opportunità offerte da ‘gofundme’, nel tentativo di raggiungere un obbiettivo socialmente utile. Il denaro raccolto attraverso l’omonima piattaforma, verrà depositato su un conto di nostra costituzione dal quale attingeremo per comprare beni di prima necessità a coloro che ne hanno bisogno. Nella speranza che la nostra proposta venga positivamente accolta, vi ringraziamo in anticipo per il vostro interesse“.

Raccolti 5mila euro in un mese

In poco tempo, ancche grazie i social, si è sparsa la voce dell’iniziativa dei ragazzi e molti cittadini hanno deciso di donare quello che potevano. Chi ha deciso di donare 5 euro, chi 10 oppure 100, tutti si sono uniti per supportare i ragazzi nella loro missione. Dopo un mese i ragazzi hanno scritto sui social:

“Poco dopo la conclusione del nostro primo mese di attività, vorremmo condividere con voi i risultati finora raggiunti: la nostra raccolta fondi ha superato i 5000€ di donazioni, come riportato dalla piattaforma GoFundMe. Ad oggi il nostro Team conta 16 giovani volontari che si impegnano per offrire settimanalmente il loro aiuto ai nuclei familiari individuati. Inoltre, grazie al vostro prezioso aiuto, siamo riusciti ad allargare i nostri sforzi a 18 famiglie distribuite in diversi quartieri della nostra città. Ci teniamo a sottolineare che non saremmo riusciti a raggiungere tali traguardi senza il vostro supporto. Quindi ci sentiamo molto grati nei confronti di coloro che hanno creduto in noi, nella convinzione che insieme potremo raggiungere risultati ancora migliori. Grazie di cuore da parte di tutto il 2HELP Team“.

Orgoglio del Veneto

Erano partiti in tre e ora sono diventati i 2HELP Team, un gruppo di ragazzi che si mettono tutt’ora in gioco per le famiglie bisognose. Numerose le associazioni e le attività commerciali che hanno donato loro dei beni di prima necessità da poter distribuire alle famiglie. Il loro impegno è stato notato dal Governato Luca Zaia che ha scritto sui social:

” Ecco la dimostrazione di ciò che dico sempre: non è vero che i giovani non sanno impegnarsi e compiere azioni di solidarietà gratuita verso chi è nel bisogno. Tre ragazzi veronesi, Nicola La Greca, Pietro Rossi e Carlo Fraccaroli, già a marzo hanno iniziato a sostenere coi propri risparmi famiglie in difficoltà nell’acquistare la spesa. Passavano i giorni ed aumentavano le richieste, così dalle 4 famiglie originarie i tre amici son passati ad aiutare 80 persone, aiutati da 20 coetanei con cui finora hanno raccolto oltre 5.000 euro di donazioni. Con il loro “gruppo di aiuto”, la cui attività potete vedere alla pagina facebook o instagram, hanno consegnato anche pc per la didattica online ed anche capi di abbigliamento. BRAVISSIMI RAGAZZI, SIETE L’ORGOGLIO DEL VENETO!”.

9 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità