Cronaca

Turista derubata, i carabinieri fermano una 30enne straniera con la refurtiva

Bloccata dalle forze dell'ordine nel negozio Zara di via Mazzini.

Turista derubata, i carabinieri fermano una 30enne straniera con la refurtiva
Cronaca Verona Città, 21 Novembre 2019 ore 11:33

Turista derubata, i carabinieri fermano una 30enne straniera con la refurtiva.

Incrementati i controlli antiborseggio

I mercatini di Natale sono cominciati da pochi giorni a Verona e contemporaneamente i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno incrementato i controlli antiborseggio, per garantire un maggiore sicurezza ai visitatori.

L'intervento in via Mazzini

I militari sono dunque dovuti intervenire nel pomeriggio di martedì in via Mazzini, nel negozio Zara, dove una 30enne bulgara era stata notata mentre si aggirava con fare sospetto. La donna, senza fissa dimora e con precedenti alle spalle, si sarebbe avvicinata ad una turista proveniente da Trento e le avrebbe sottratto il portafogli con una certa abilità, al punto che la vittima non si sarebbe accorta del fatto. Grande infatti è stato lo stupore della persona derubata, quando un maresciallo in borghese l'ha avvicinata per restituirle il borsellino al cui interno erano presenti bancomat, carta di credito, una banconota da 50 euro e alcuni effetti personali.

Borseggiatrice bloccata, oggi davanti al giudice

I carabinieri hanno bloccato la borseggiatrice prima che potesse abbandonare il negozio, recuperando la refurtiva che aveva nascosto sotto i vestiti. Ora la donna arrestata trascorrerà la notte in guardina e oggi comparirà davanti al giudice.