Cronaca

Turista ubriaco sfonda con un pugno vetro di un'ambulanza

L'uomo si trovava in campeggio a Lazise e aveva alzato il gomito per festeggiare la vittoria del Belgio ai mondiali di calcio

Turista ubriaco sfonda con un pugno vetro di un'ambulanza
Cronaca Garda, 08 Luglio 2018 ore 14:35

Turista ubriaco sfonda con un pugno il vetro di un'ambulanza.

Abuso di alcol tra i turisti sul lago di Garda

Fra i tifosi di squadre di calcio delle nazionali straniere che festeggiano le vittorie e quelli rammaricati per le sconfitte con l’esclusione dai mondiali, il fattore comune è l’abuso di sostanze alcoliche. La riprova viene dai Carabinieri della Stazione di Lazise, che hanno denunciato per danneggiamento aggravato alcuni turisti nordeuropei in vacanza sul Garda.

Turista ubriaco sfonda con un pugno il vetro di un'ambulanza

Venerdì notte nel centro storico di Lazise lo stato di ubriachezza di alcuni giovani turisti belgi che festeggiavano la vittoria della loro nazionale di calcio è stato così elevato da provocare alcuni malori, tanto da richiedere l’intervento dell’ambulanza del 118 per il più grave, che cadendo a terra privo di sensi si provocava una ferita alla testa. Mentre i sanitari lo stavano caricando a bordo, il padre altrettanto ebbro ha sfondato a pugni il vetro del mezzo di soccorso, fuggendo poi insieme al figlio ridestatosi dalla barella. Prezioso l’intervento di un Carabiniere in congedo di Lazise, che ha coadiuvato i militari della locale Stazione a individuare il responsabile che nel frattempo si era rifugiato nel suo campeggio. Alla vista dei Carabinieri si è scusato e ha immediatamente risarcito il danno.

Atti di vandalismo per tre giovani tedeschi

Sabato notte è stata la volta di tre giovani tifosi della nazionale tedesca, che dopo essersi ubriacati hanno cominciato a distruggere le insegne di un ristorante sulla via Gardesana, venendo sorpresi in flagranza di reato dalla pattuglia dei Carabinieri di Lazise; oltre alla denuncia, anche per loro si prospetta una cifra di risarcimento a tre zeri.