Cronaca
Verona

Ubriaca aggredisce la figlia minorenne durante una lite poi si scaglia contro i Carabinieri

E’ stata proprio la vittima a chiamare i Carabinieri, dopo essere riuscita ad allontanarsi momentaneamente, per sfuggire ad ulteriori violenze.

Ubriaca aggredisce la figlia minorenne durante una lite poi si scaglia contro i Carabinieri
Cronaca Verona Città, 13 Ottobre 2021 ore 12:25

I Carabinieri della Stazione di San Massimo hanno arrestato, in flagranza di reato, una cittadina straniera di 43 anni, per resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia.

Ubriaca aggredisce la figlia minorenne durante una lite

La donna, ubriaca ed al culmine dell’ennesimo litigio, scoppiato per futili motivi all’interno delle mura domestiche, ha aggredito a mani nude la figlia minorenne.

E’ stata proprio la vittima a chiamare i Carabinieri, dopo essere riuscita ad allontanarsi momentaneamente, per sfuggire ad ulteriori violenze.

Appena giunti, i militari hanno subito bloccato la rea, mentre continuava a vessare la ragazzina; nella circostanza, la donna ha opposto viva resistenza, sferrando plurimi pugni e calci contro i Carabinieri.
La minorenne è stata allontanata dall’abitazione familiare, mentre la madre è stata sottoposta agli arresti domiciliari.