Villafranca

Ubriaco si scaglia contro i sanitari e ferisce con calci e pugni i Carabinieri

Arrestato poiché responsabile dei reati di "minaccia, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale".

Ubriaco si scaglia contro i sanitari e ferisce con calci e pugni i Carabinieri
Villafranca, 06 Luglio 2020 ore 12:55

Nel corso di un servizio perlustrativo, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Villafranca di Verona hanno tratto in arresto un cittadino ucraino (residente a Verona, classe ’81) poiché responsabile dei reati di “minaccia, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale”.

Era stato trovato privo di sensi

Tutto è successo intorno alle 2 circa di domenica 5 luglio 2020, quando i militari dell’Arma hanno ricevuto una richiesta d’ausilio da parte dei sanitari del 118, che erano intervenuti per aiutare un uomo privo di sensi trovato in via Pozza a Villafranca. L’uomo, una volta svegliatosi, in evidente stato di ubriachezza si era scagliato contro gli operatori sanitari e per questa ragione erano dovuti intervenire i Carabinieri con ben due pattuglie. Nonostante i militari abbiano tentato a più riprese di calmarlo, l’uomo si è scagliato anche contro di loro, colpendoli con calci e pugni.

E’ stato arrestato

Nell’occorso due Carabinieri sono rimasti lievemente feriti e per questo sono dovuti ricorrere alle cure mediche presso l’ospedale di Villafranca. L’uomo, infine, è stato dichiarato in stato di arresto e trattenuto sino alla mattinata odierna nelle camere di sicurezza della Compagnia di Villafranca. Si è celebrato oggi, lunedì 6 luglio 2020 presso di Tribunale di Verona, il rito direttissimo al termine del quale, oltre alla convalida dell’arresto, è stata disposta la misura dell’obbligo di firma giornaliera presso la p.g. in attesa della celebrazione del processo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità