Cronaca

Uccisa a undici anni, Desenzano ricorda Marzia Savio

Le verrà dedicata una targa nel parco in via Albinoni a Rivoltella, oggi alle 16.

Uccisa a undici anni, Desenzano ricorda Marzia Savio
Cronaca Garda, 28 Aprile 2018 ore 11:42

Una tragedia che ha sconvolto la città di Desenzano.

Fermata per strada

Era il 29 aprile 1982 e Marzia fu fermata e catturata da Alfio Corazzina, salumiere. La dinamica del sequestro di persona, molto diffusa in quegli anni, si sarebbe dovuta risolvere con un riscatto pagato dalla famiglia della ragazzina.

Uccisa a undici anni

Riscatto che non ci fu mai occasione di pagare, perché l’uomo la uccise, a detta sua, “per sbaglio”. Da lì all’occultamento di cadavere, la strada fu breve.

La giovane venne trovata fatta a pezzi nell’acido muriatico in alcuni sacchi della spazzatura. Quattro mesi dopo.

Oggi il Comune ricorda Marzia

Oggi il Comune di Desenzano deporrà una targa in sua memoria nel parco di via Albinoni a Rivoltella, che già le venne intitolato ormai più di un decennio fa. La cerimonia avverrà alle 16 di questo pomeriggio.

La città non dimentica una vicenda che a distanza di anni continua a suscitare orrore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter