Cronaca
Verona

Ufficio P.A.S.I., regolamentazione attività di apertura al pubblico dei servizi di sportello

Gli uffici rimarranno a disposizione per ogni chiarimento

Ufficio P.A.S.I., regolamentazione attività di apertura al pubblico dei servizi di sportello
Cronaca Verona Città, 12 Marzo 2020 ore 15:11

Ufficio P.A.S.I., regolamentazione attività di apertura al pubblico dei servizi di sportello

Ufficio P.A.S.I., regolamentazione attività di apertura al pubblico dei servizi di sportello

In ottemperanza alle direttive adottate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri relative all’emergenza sanitaria in atto su tutto il territorio nazionale si dispone che, a partire da domani 13 marzo 2020 e fino al 3 aprile 2020, le istanze relative all’ufficio passaporti, armi e licenze della Questura di Verona, verranno ricevute solo per i casi di comprovata urgenza, in conformità alla cennata direttiva, solo per motivi di lavoro, salute e necessità.

LEGGI ANCHE: Mater Salutis, primo decesso di un paziente positivo al Coronavirus

LEGGI ANCHE: Restrizioni aggiornate Coronavirus, ecco tutto quello che c’è da sapere

Nuove disposizioni

Le disposizioni valgono anche per gli appuntamenti già fissati in precedenza sul portale che, in mancanza della prova dell’urgenza, saranno rinviati a dopo il 3 aprile con fissazione di altra data o con l’ordinaria ricezione di sportello. Gli uffici rimarranno a disposizione dell’utenza per ogni chiarimento, utilizzando i consueti canali di comunicazione (pec – mail – telefono).

Torna alla home