Menu
Cerca
Verona

Un malore improvviso ha spento il sorriso di Eva morta a soli 6 anni

La piccola ha perso la vita a causa di una cisti colloide nel cervello.

Un malore improvviso ha spento il sorriso di Eva morta a soli 6 anni
Cronaca Verona Città, 26 Aprile 2021 ore 11:28

Un malore improvviso, la corsa in ospedale, gli esami, e poi il trasferimento al Borgo Trento di Verona, per tentare tutto il possibile. Ma purtroppo, nonostante l’intervento, la piccola Eva non ce l’ha fatta.

Un malore improvviso ha spento il sorriso di Eva

Ha lottato come un piccolo e coraggioso leone, Eva Ferrandi, sei anni di Lonigo. Ma, purtroppo, la cisti colloide nel cervello ha avuto la meglio. E la bimba si è dovuta arrendere. E nonostante il dolore insopportabile, i genitori Davide e Alessia, residenti a Lonigo, hanno dimostrato di avere un cuore enorme: i due, infatti, hanno acconsentito alla donazione degli organi.

Corsa all’ospedale

Sabato 17 aprile la bimba ha accusato un malore improvviso. Dopo la corsa all’ospedale, una Tac ha evidenziato un accumulo di liquidi nel cervello. Per questo motivo, la bimba è stata trasferita d’urgenza al Borgo Trento di Verona, dove la piccola ha subito un intervento e poi il ricovero in terapia intensiva. Ma nella notte tra lunedì e martedì, purtroppo, la situazione è precipitata e venerdì i medici hanno dovuto dichiarare il decesso della bambina.