Università di Verona, ricevuti 16,7 milioni dall'Europa

I contributi europei per progetti di ricerca e innovazione hanno fruttato agli atenei italiani oltre 740 milioni

Università di Verona, ricevuti 16,7 milioni dall'Europa
Verona Città, 20 Agosto 2018 ore 15:32

Università di Verona, ricevuti 16,7 milioni dall'Europa.

Contributi europei

Sono 740,3 milioni di euro i contributi europei per progetti di ricerca e innovazione raccolti dalle università italiane dal 2014 a oggi, il 30% dei circa 2,5 miliardi di euro di contributi totali erogati al nostro Paese nell’ambito di Horizon 2020 contemplano tra i beneficiari anche imprese, organizzazioni di ricerca e soggetti pubblici.

I dati

A rilevarlo è una analisi di ASTER, società della Regione Emilia-Romagna per l’innovazione e la ricerca industriale, condotta su dati dell’UE Open Data Portal del luglio 2018 e tradotta in un tool interattivo facilmente intellegibile e ricco di dettagli (http://bit.ly/univ_h2020).

Le regioni che hanno ottenuto di più

In Lombardia, grazie ai contributi ottenuti dalle 14 università che hanno partecipato ad Horizon 2020, sono “arrivati” 200,2 milioni di euro, il 27% del totale. Nel Lazio i 10 atenei partecipanti al Programma europeo hanno ottenuto complessivamente 84 milioni. Seguono Veneto (78,9 mln euro), Toscana (74,9 mln euro) ed Emilia-Romagna (72,2 mln euro).

Università di Verona

In Veneto sono stati 4 gli atenei che hanno avuto accesso ai fondi europei, per un contributo medio pro capite di 19,7 milioni di euro; in particolare l'università di Verona ha ricevuto 16.707.458,71 euro per 29 progetti.