Cronaca
Tragedia

Tecnico Enel colpito in pieno da un fulmine muore a Palù

La provincia di Verona è stata interessata da una perturbazione che per una tragica fatalità ha mietuto anche una vittima.

Tecnico Enel colpito in pieno da un fulmine muore a Palù
Cronaca Legnago e bassa, 26 Settembre 2021 ore 15:48

Tragica fatalità avvenuta nel primo pomeriggio di oggi, domenica 26 settembre, in provincia di Verona, precisamente a Palù. Il meteo aveva previsto una giornata di pioggia e così, effettivamente, è stato ma i numerosi fulmini caduti sulla provincia hanno purtroppo mietuto una vittima.

A nulla sono serviti i soccorsi

Erano da poco passate le 14.40 di oggi, domenica 26 settembre 2021 quando Roberto Bovi, 40 anni di Tregnago è stato colpito in pieno da un fulmine rimanendo folgorato. Si tratta di un tecnico di Enel Energia che stava lavorando sul traliccio dell’energia elettrica, per un guasto, ed è rimasto folgorato durante il forte temporale. 

A nulla è servito l'intervento dei sanitari del Suem 118 che sono giunti sul posto con un'ambulanza e l'elisoccorso di Verona Emergenza assieme ai Vigili del Fuoco. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare, essendo deceduto sul colpo.

A causa del forte maltempo i Vigili del fuoco non sono riusciti a recuperare subito il corpo che è rimasto attaccato ai cavi a sei metri di altezza. Il recupero è avvenuto verso sera, dopo le 21. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Zevio.