Cronaca

Valeggio, moto esce di strada: conducente infilzato dai ferri della vigna

Fondamentali i primi soccorsi dei proprietari del Ristoro Primavera

Valeggio,  moto esce di strada: conducente infilzato dai ferri della vigna
Cronaca 29 Agosto 2017 ore 01:24

Fondamentali i primi soccorsi dei proprietari del Ristoro Primavera

Bruttissimo incidente nella tarda serata di oggi a Valeggio, in località Foroni, vicino al Ristoro Primavera

Per cause ancora in corso di accertamento una moto, secondo le prime testimonianze si tratterebbe di una Ducati condotta da un uomo di circa 40 anni di San Giorgio in Salici, all'altezza di una curva ha perso il controllo ed è finita in mezzo alle vigne sottostanti. 

I proprietari del Ristoro hanno sentito la frenata e si sono precipitati fuori:

"Non vedevamo nulla, la strada è molto buia. Abbiamo seguito i segni delle frenata che conducevano in un campo. Ci siamo avvicinati e abbiamo trovato il ragazzo sotto alla moto. Abbiamo alzato il mezzo ma purtroppo i ferri della griglia di protezione del campo avevano infilzato il ferito negli arti inferiori" raccontano ancora scioccati i proprietari, appena rientrati esausti dal soccorso.

"Nostra figlia è del 118 e ha prestato i primi soccorsi in attesa del Suem. L'uomo è rimasto sempre cosciente e a quanto ho capito è stato sedato per il dolore".

Ad intervenire, oltre alle ambulanze del Suem, anche un mezzo e cinque unità dei Vigili del Fuoco di Verona, che hanno tagliato i ferri.

La causa della fuoriuscita autonoma è da ricercare forse in un gatto o un altro animale che avrebbe tagliato la strada all'uomo, che è stato trasportato in ospedale con ancora i ferri negli arti, senza che questi siano stati estratti, così come prevede il protocollo medico.