Cronaca

Veneto, 386 aziende in mano alla mafia

Il dato è emerso durante la premiazione dei volontari dello Spi Cgil che in estate hanno partecipato ai campi della legalità.

Veneto, 386 aziende in mano alla mafia
Cronaca Verona Città, 31 Ottobre 2019 ore 15:38

Veneto, 386 aziende in mano alla mafia.

Veneto, oltre 386 le aziende che sarebbero in mano alla mafia

Nella regione sono 386 le imprese in odore di mafia, un quinto delle 1.967 individuate in tutta Italia. E’ quanto emerso da un’indagine realizzata dal professor Antonio Parbonetti dell’Università di Padova e presentata ieri, 30 ottobre, durante le premiazioni dei volontari dello Spi Cgil del Veneto che anche questa estate hanno partecipato ai campi della legalità distribuiti in ogni parte d’Italia. Tra queste emergono le attività riguardanti lotterie e scommesse ma anche commercio, edilizia, ristorazione, servizi informatici.

Una presenza numerosa e capillare

La presenza della Mafia in Veneto è capillare, e ciò rende ancora più necessaria la battaglia a favore della legalità promossa dal sindacato dei pensionati della Cgil.

Due i campi della Legalità in Veneto

In Veneto anche quest’anno erano due i campi della legalità: quello di Erbè (Verona) nel terreno confiscato al narcotrafficante Roberto Patuzzo, e quello di Campolongo Maggiore (Venezia) nella villa dell’ex boss della Mala del Brenta, Felice Maniero. Lo Spi ha premiato i pensionati e le pensionate che in estate hanno partecipato ai campi antimafia organizzati da Libera e da Arci. Ben 79 anziani si sono alternati per una settimana di impegno e lavoro, partecipando, in un utilissimo confronto intergenerazionale.

 

Seguici sui nostri canali