Veneto: Vaccini in aumento, ma non tra i neonati

Infatti  proprio nella fascia d'età compresa tra gli 0 e i 2 anni si registra un calo della copertura vaccinale sotto la soglia di guardia del 95%. 

Veneto: Vaccini in aumento, ma non tra i neonati
29 Luglio 2019 ore 17:26

Veneto: Vaccini in aumento, ma non tra i neonati

Vaccini in aumento, ma non tra i neonati. Infatti  proprio nella fascia d’età compresa tra gli 0 e i 2 anni si registra un calo della copertura vaccinale sotto la soglia di guardia del 95%.  Questo è il dato che ne esce da un rapporto del Ministero della Salute che evidenzia come le vaccinazioni nella Regione Veneto siano più diffuse tra i 2 e i 16 anni, con un netto aumento nel 2018 rispetto al 2017 nella nostra Regione tra i bimbi nati nel 2016 risulta vaccinato contro la polio poco meno del 94%, mentre 92,6% è la percentuale di quelli invece immunizzati contro il morbillo. Si tratta quindi di una percentuale lontana dalla soglia fissata al 95%.

Da questi dati si può dedurre che le vaccinazioni in Veneto non sono distribuite in modo omogeneo. Infatti per l’ultima percentuale sottoposta l’Ulss 7 Pedemontana registra il 91,2% , l’Ulss 2 Marca Trevigiana attorno al 93%, mentre superano il 95% l’Ulss 3 Serenissima e quella Polesana.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità