Assurdo

Ventisettenne a spasso nonostante gli arresti domiciliari

Il giovane è stato arrestato nuovamente in attesa del processo.

Ventisettenne a spasso nonostante gli arresti domiciliari
Verona Città, 21 Novembre 2020 ore 15:09

Non si trovava nella sua abitazione. Nulla di male per molti, ma non per lui, visto che in casa sarebbe dovuto restarci in quanto sottoposto agli arresti domiciliari.

A spasso nonostante fosse ai domiciliari

Nella mattinata di ieri, venerdì 20 novembre 2020, i Carabinieri della Stazione di San Giovanni Ilarione, hanno tratto in arresto C.A., italiano, classe 1993, disoccupato e già noto alle Forze dell’Ordine. Il giovane, nonostante sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a seguito del suo arresto, nei primi giorni di novembre, per una tentata rapina ai danni di una donna nel vicentino, non veniva trovato in casa al momento del controllo da parte dei militari, in palese violazione delle prescrizioni impartite, in quanto senza alcuna autorizzazione della competente Autorità Giudiziaria.

Attivate le ricerche

Venivano quindi attivate le ricerche che permettevano di rintracciare poco dopo C.A. in Vestenanova; lo stesso veniva quindi accompagnato presso la Stazione di San Giovanni Ilarione per le incombenze di rito. Nella mattinata odierna, presso il Tribunale di Verona, si è svolto il rito per direttissima; il reo veniva quindi sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa della definizione del processo fissato per febbraio prossimo.

LEGGI ANCHE: Vendeva cocaina comodamente da casa, arrestato 43enne

TI POTREBBE INTERESSARE: Vede gli agenti e scappa a 130 con lo scooter in pieno coprifuoco

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità