"Vera vita" in festa: la presentazione delle nuove attività

La festa aprirà le porte alla 124° Fiera del Settembre Colognese.

"Vera vita" in festa: la presentazione delle nuove attività
Legnago e bassa, 28 Agosto 2019 ore 16:33

Vera Vita è un'associazione di promozione sociale di Cologna Veneta. La festa aprirà le porte alla 124° Fiera del Settembre Colognese.

"Vera vita" in festa: la presentazione delle nuove attività

Sabato 31 agosto, a partire dalle 16, l'associazione di promozione sociale Vera Vita farà festa nel cortile del palazzo delle associazioni, che si trova a Cologna Veneta in via Cavour.

Il programma di sabato

Al pomeriggio ci sarà un'attività con i Lego, che viene realizzata in collaborazione con il Centro attività educative pomeridiane di Villafranca, nella quale i bambini saranno coinvolti nella realizzazione di una città. Ad essa seguiranno, a partire dalle 19, la presentazione delle attività dell'associazione, una cena conviviale e, dalle 20.30, Vera Vita in musica, con la School Band del Liceo “Roveggio” “The Smash” ed il gruppo rock colognese “The Muds”. La manifestazione, che apre il cartellone della centoventiquattresima fiera del Settembre Colognese, ha il patrocinio del Comune ed è organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Cologna Veneta.

L'associazione Vera Vita

Vera Vita è un'associazione di promozione sociale che è stata creata nel febbraio del 2017. Sin dal suo nascere Vera Vita ha avviato un'attività di aiuto allo studio, che prosegue in maniera ininterrotta tutto l'anno, un'iniziativa volta all'avviamento allo sport, corsi di fotografia, teatro per bambini ed una intensa programmazione di incontri su temi di natura medica, psicologica e sociale. Tutto questo proponendo servizi rivolti a tutti, anche se con un'attenzione particolare alle persone con difficoltà. Se questa estate sono continuate le lezioni rivolte a bambini e ragazzi delle elementari, medie e superiori, e sono state avviate iniziative volte a favorire un ingresso positivo nel mondo scolastico dei bambini, dal mese di settembre è prevista la riproposizione di attività consolidate. Si tratta dell'avviamento allo sport, la psicomotricità, sia di gruppo che individuale, che è stata proposta lo scorso anno, e l'aiuto compiti. A questo si aggiungerà il ritorno dei corsi di teatro, che saranno aperti anche agli adolescenti, e delle serate di informazione e confronto con esperti. Sono in fase di studio, poi, iniziative di natura inclusiva da realizzare in collaborazione con altre realtà. I corsi e le attività continuative sinora hanno avuta la partecipazione di quasi un centinaio, fra bambini, ragazzi ed adulti, mentre sono sicuramente quantificabili in molte centinaia le persone che partecipano agli incontri.