Verona, 38enne morso dal cane del vicino

I vigili di quartiere hanno accertato che il cane, un meticcio di circa 40 chili, stava rientrando da un'uscita con la figlia quattordicenne del padrone dell’animale

Verona, 38enne morso dal cane del vicino
Cronaca 21 Giugno 2017 ore 16:24

I vigili di quartiere hanno accertato che il cane, un meticcio di circa 40 chili, stava rientrando da un'uscita con la figlia quattordicenne del padrone dell’animale

La Polizia municipale di Verona è intervenuta ieri in via Caperle dove un 38enne veronese ha chiesto l’intervento degli agenti dopo essere stato morso da un cane ed aver riportato ferite ad un braccio e alla mano.

I vigili di quartiere hanno accertato che il cane, un meticcio di circa 40 chili, stava rientrando da un'uscita con la figlia quattordicenne del padrone dell’animale, quando si è scagliato contro il vicino, che in quel momento stava ritirando un pacco da un corriere.
La ragazza, che non era riuscita a trattenerlo, lo ha poi messo al sicuro in casa in attesa dei genitori.

Gli agenti hanno identificato la madre della quattordicenne ed hanno acquisito tutti i dati dell'animale e della relativa copertura assicurativa, anche per un eventuale risarcimento danni.

Altre informazioni sul cane sono state chieste al veterinario, che ha confermato la necessità che animali di taglia grande con una forte personalità vengano condotti da adulti in grado di gestirli in ogni situazione.