Cronaca
Polizia Locale

Verona, 400 veicoli senza assicurazione scoperti da inizio anno e 2.100 punti patente decurtati

Sono almeno una ventina i casi di cittadini convinti di avere regolare copertura assicurativa, ma stipulata con agenzie e intermediari privi di autorizzazione da parte dell'IVASS.

Verona, 400 veicoli senza assicurazione scoperti da inizio anno e 2.100 punti patente decurtati
Cronaca Verona Città, 07 Luglio 2022 ore 10:30

E' stata sequestrata in città mercoledì pomeriggio l'autovettura numero 400 da inizio 2022, perchè priva di assicurazione obbligatoria RC-auto, trovata a Verona dalla Polizia Locale grazie al sistema informatico GIANO, in dotazione alle pattuglie del Comando.

Verona, 400 veicoli senza assicurazione scoperti da inizio anno

Un media di due veicoli al giorno, che circolano privi di assicurazione, con un risultato addirittura peggiore rispetto a prima della pandemia, infatti furono 385 i mezzi sequestrati nel 2019. In alcuni casi le autovetture sono risultate scoperte di polizza da due anni.

Sono esattamente 2.100 i punti patente decurtati agli automobilisti. E purtroppo sono almeno una ventina i casi di cittadini convinti di avere regolare copertura assicurativa, ma stipulata con agenzie e intermediari privi di autorizzazione da parte dell'IVASS. Il consiglio della Polizia Locale prima di stipulare il contratto assicurativo è quello di verificare sul sito l'elenco aggiornato dei siti web di intermediazione assicurativa irregolari.

Attenzione ai siti-truffa

Nell'ultimo comunicato stampa emesso, l'IVASS aveva segnalato nuovi 15 siti-truffa. In caso di stipula attraverso questi siti, la polizza risulterà falsa e il veicolo scoperto da assicurazione con conseguenze molto pesanti, come il sequestro del mezzo finalizzato alla confisca, la sanzione amministrativa da 866 a 3.464 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente che diventano 10 per i neopatentati.

Sono previste sanzioni ridotte in caso di ripristino della copertura nei 30 giorni successivi la scadenza e nel caso in cui il proprietario esprima la volontà di demolire e radiare il veicolo dai pubblici registri. La Polizia Locale invita gli automobilisti a verificare sul sito "Il Portale dell'Automobilista" la corretta copertura assicurativa, inserendo la propria targa. Sempre da inizio anno la Polizia Locale ha accertato in 12 casi che il veicolo fuggito dopo un sinistro stradale era privo di copertura Rc-auto, con aumento dei casi di pirateria stradale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter