Verona, importante intervento di Chirurgia Vascolare

Al paziente, trasferito da un ospedale di provincia, gli era stato rifiutato l’intervento da altri centri Nord Italia

Verona, importante intervento di Chirurgia Vascolare
Cronaca 20 Agosto 2017 ore 10:30

Al paziente, trasferito da un ospedale di provincia, gli era stato rifiutato l’intervento da altri centri Nord Italia

Nei giorni scorsi il prof. Gianfranco Veraldi, direttore della Chirurgia Vascolare dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata – Verona, con la sua Equipe, ha eseguito un importante intervento di correzione endovascolare di un voluminoso e complesso aneurisma toraco-addominale di tipo 2.

Per aneurisma si intende una dilatazione dell’aorta toracica e addominale tale da avere un diametro uguale o superiore a 4 cm (pari a 2 volte il diametro normale).

Il paziente, affetto da molte altre patologie, era già stato sottoposto in precedenza ad un trattamento endovascolare aortico con protesi di vecchia generazione. Successivamente, trasferito da un ospedale di provincia, gli era stato rifiutato l’intervento da altri centri di Chirurgia Vascolare del Nord Italia, a causa della complessità della patologia e per le potenziali complicanze  che ne potevano seguire.

La procedura è stata eseguita con tecnica mini-invasiva in tre step in cui, in un primo tempo si è proceduto al posizionamento delle endoprotesi principali, e nel secondo e terzo tempo, si è provveduto alla rivascolarizzazione di tutti i vasi viscerali.

Il decorso assolutamente regolare e la precoce dimissione in ottima salute del paziente testimoniano il livello di eccellenza raggiunto dalla Chirurgia Vascolare del Polo Chirurgico Confortini.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità